Gianpiero D'Alia

il blog ufficiale

D’Alia: «Cambiare assessore non è sufficiente occorre inserire Ncd»

Lascia un commento

Schermata-08-2456516-alle-12.14.16-173x300Pubblichiamo l’intervista di Lillo Miceli a Gianpiero D’Alia per ill quotidiano La Sicilia. 

PALERMO. «Siamo ad uno snodo delicatissimo e complicatissimo da cui dipende il futuro del governo e della maggioranza». Ma per il presidente nazionale dell’Udc, Gianpiero D’Alia, la Regione può tirarsi fuori dal pantano, «se si riuscirà a creare una sinergia tra il Piano per il Mezzogiorno che il governo Renzi sta elaborando ed in cui la Sicilia dovrebbe avere un ruolo da protagonista; ad utilizzare i fondi della programmazione europea, 2014-2020, per attrarre investimenti; e a fare le necessarie riforme con la legge di stabilità». 

Ma con quale maggioranza il governo dovrebbe realizzare un programma tanto impegnativo?

«Per cogliere queste opportunità, è necessario che il governo abbia una maggioranza con una solida base politica. La risposta più adeguata non è cambiare un assessore. Il percorso che immagino – ne ho parlato con il segretario regionale del Pd, Raciti, e con gli amici di Ncd – è quello di definire la maggioranza che vuole queste riforme. Sembra ci sia la volontà di alcuni rappresentanti di Ned di farne parte. Va fatta una verifica che potrebbe anche coinvolgere il Nuovo centrodestra nel rinnovo delle commissioni legislative dell’Ars che deve avvenire entro settembre. Se è il caso, anche con una presenza nel governo. D’altronde, durante le approvazio ni delle leggi sui Liberi consorzi di Comuni, sulla gestione pubblica dell’acqua e la riforma degli appalti c’è stata grande collaborazione. Bisogna fare chiarezza. Il turn over degli assessori non risolve il problema. Bisogna verificare se è possibile dare vita ad una coalizione che coinvolga anche Ncd».

Nel partito di Alfano, però, sono parecchi ad essere contrari ad un’alleanza con il Pd.

«Ho grande rispetto per il dibattito interno a Ncd. In queste settimane, però, parecchi esponenti siciliani di Ncd hanno espresso la volontà di volersi confrontare su fatti concreti. Cè una grande sintonia con Raciti, stiamo lavorando insieme, consapevoli che questa sarebbe la migliore strada. È chiaro che se questa collaborazione producesse risultati positivi, nessuno potrebbe escludere un’alleanza elettorale. Tutto dipende dalle cose che eventualmente si riuscissero a fare».

Come giudica l’operato del suo partito, l’Udc?

«Abbiamo portato a casa due provvedimenti importanti come la legge sui Liberi consorzi con Giovanni Pistorio e la riforma degli appalti con Giovanni Pizzo. Il nostro impegno è quello di far fare al governo Crocetta un giro di boa positivo».

Mancano poco più di due anni alla fine delta legislatura, che percorso immagina da qui all’ottobre del 2017?

«Un’intesa di maggioranza con Ncd, se disponibile, e un calendario di riforme, con in testa la legge sulla Pubblica amministrazione, prevedendo anche un apmpliamento della “legge Madia” per accelerare i processi burocratici. La Sicilia non ha appeal per gli investitori perché non c’è certezza dei tempi burocratici. Procedure amministrative snelle per attrarre capitali privati e cofinanziare i fondi europei, perché il cofinanziamento regionale mi sembra un tema complicato a causa dei limiti imposti dalla stessa Ue. Sul piano delle infrastrutture, l’assessore Pizzo dovrà fare un programma realistico per investire in autostrade, porti, aeroposti e ferrovie. Anche qui potrebbe esserci il concreto interesse dei privati. Soprattutto, occorre una trattativa RegioneStato perché con la prossima legge di stabilità siano previste alcune misure per la Sicilia, a cominciare dalla proroga per i precari, coinvolgendo anche Ned. Se si fa questo si può andare verso la fine della legislatura tranquillamente. In caso contrario, la legislatura potrebbe subire un’interruzione drammatica».

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...